Archivio del tag: testamento biologico

Bio testamento: un’aula piena e l’altra triste e vuota

Ho due immagini che non riesco a cancellare dalla memoria. Evidentemente il mio sistema operativo, impropriamente chiamato cervello, fa le bizze. La prima è di poche sere fa, nella bella sede del centro congressi della Fondazione Cariplo di Milano. L’altra immagine, speculare, la offre la casa di tutti gli italiani, l’aula di Montecitorio. Andiamo con ordine.


Fine vita e alleanza tra medico e paziente

L’intervento di Enzo Bianchi su la Repubblica di martedì 21 febbraio sottolinea la “necessità e urgenza che ai cittadini sia consentito di redigere un testamento biologico […] che precisi le condizioni auspicate per il proprio fine vita”.


Il diritto di non soffrire

Il diritto di non soffrire, questo il titolo che va dritto al punto del libro di Umberto Veronesi. Ancor più esplicativo il sottotitolo che ne chiarisce i contenuti: Cure palliative, testamento biologico, eutanasia. Diana ci consiglia questa lettura sintetizzandone i punti chiave e lasciando a ogni singolo lettore il piacere della scoperta. Eutanasia: si parte […]


Un primo, fondamentale passo verso il testamento biologico

Non è esattamente ciò per cui il Comitato Nazionale di Bioetica si è battuto per anni, ma l’apertura presso gli uffici dell’Assessorato alle Politiche Sociali di Largo Treves 2 a Milano di uno sportello per depositare le “attestazioni anticipate di volontà sui trattamenti sanitari” rappresenta per tutti noi cittadini, milanesi e non, un primo importantissimo […]


L’eredità di Margherita Hack

Margherita Hack ci ha lasciato qualche giorno fa e davvero c’è poco da aggiungere allo straordinario e ininterrotto viaggio nelle stelle che ha caratterizzato la sua vita. Di lei s’è esaltato, come è giusto che fosse, il grande contributo scientifico, l’impegno sociale, la difesa dei diritti civili. Ci sono tuttavia un paio di considerazioni che […]


Noi di Vidas al cinema

Noi di Vidas al cinema, non per una serata in compagnia, ma per portare avanti l’attività culturale che da sempre si affianca a quella di assistenza. Non solo con Seminari – vi ricordiamo l’appuntamento con quelli dedicati a “Il Tempo” stasera a Palazzo Giureconsulti – e convegni – a novembre vi aspettiamo per quello annuale […]


Bella addormentata, una storia di punti di vista

“Bella addormentata” è una storia che parla di punti di vista, di visioni diverse della vita, di luce e di buio. È un film sulla paura di lasciare e lasciarsi morire, ma anche sulla paura di vivere. Quello di Bellocchio non è un film sul tema dell’eutanasia e la vicenda di Eluana Englaro serve solo da ambientazione degli eventi.