Archivio del tag: ricordo

Un piatto di lenticchie vale di più di un tesoro

Il racconto di Manuela, volontaria attiva e presente in hospice con entusiasmo da anni, ci ricorda quanto questo bel progetto è reso possibile proprio anche grazie alla disponibilità e alla formazione dei nostri preziosi volontari. Le cene del ricordo continuano ogni mese e le testimonianze che raccogliamo rimandano emozioni sempre diverse… Da un po’ di tempo […]


Oliver Sacks: il potenziale “creativo” della malattia

Oliver Sacks, grande neurologo, grande scrittore ci ha lasciati il 30 agosto scorso. La malattia trasformata in uno straordinario potenziale creativo e il senso dell’unicità del malato quale soggetto che soffre, ma sa anche attingere a insperate risorse e vincere, sono i temi sviluppati in questo appassionato ricordo da Batilde Bacci, docente di Scienze Umane al […]


Quello che fate crea un legame che non si spezza col tempo

Ieri per me è stata la giornata del silenzio per riguardo alla perdita di mia madre oggi vorrei scrivere come allora nel libro delle dediche.


Mandela, la normale grandezza di un servitore dei popoli

La moltitudine di immagini che rimbalzano dal Sudafrica è la testimonianza, più eloquente d’ogni parola, di ciò che ha rappresentato, rappresenta e rappresenterà Nelson Mandela per il suo popolo e per ogni essere umano che sulla terra è discriminato per il colore della pelle e le sue convinzioni politiche e religiose. Tra le tante, ci […]


L’eredità di Margherita Hack

Margherita Hack ci ha lasciato qualche giorno fa e davvero c’è poco da aggiungere allo straordinario e ininterrotto viaggio nelle stelle che ha caratterizzato la sua vita. Di lei s’è esaltato, come è giusto che fosse, il grande contributo scientifico, l’impegno sociale, la difesa dei diritti civili. Ci sono tuttavia un paio di considerazioni che […]


Io me la ricordo bene quella notte

Non ho mai visto Paola di persona, ma è come se un po’ la conoscessi. A farci “incontrare” è stato quello che lei, cogliendo a pieno lo spirito di condivisione con cui è nato, chiama “il nostro blog”. Paola ha perso suo marito 5 anni fa in Casa Vidas, nella stanza Peonia. Una notte indelebile […]


Aiutare gli altri dalle retrovie per dire grazie ricordando la mia mamma

11 anni fa in questa notte di Aprile moriva la mia mamma Emanuela. 52 anni di vita spesa per noi tre figli, piena di sacrifici, in attesa di sistemarci tutti prima di godersi la sua di vita, prima di fare un viaggio o prendere un aereo. 8 anni di malattia, la stessa che portò via […]


Voi sapevate cosa fare

Carissimi amici di Vidas, volevamo salutarvi ed esprimervi tutta la nostra gratitudine, per la delicatezza, la professionalità, la cura, l’umanità e l’amorevole dedizione con ci ci avete affiancato e per come avete assistito il nostro papà nella malattia.