Archivio del tag: memoria

“Una bambina senza stella” rievoca la memoria del vissuto

Un racconto a due voci, meglio, una voce e il suo controcanto. La voce è quella di una signora avanti negli anni, colta e attenta, finanche didascalica, che inanella, in una lunga serie, ricordi infantili. Dalla nascita alle soglie della pubertà, a iniziare dal 1938. Anni drammatici e irripetibili, di famiglie spezzate, separate, travolte da […]


Il giorno della memoria nell’inferno di Treblinka

I treni arrivarono a Treblinka per tredici lunghi mesi, dal luglio del ’42 all’agosto del 1943. ..Ogni convoglio aveva sessanta vagoni e su ogni vagone un numero: 150,180, 200. Il numero delle persone che trasportava…. Tredici mesi, trecentonovantasei giorni di treni carichi di esseri umani che ripartivano pieni di sabbia o vuoti… Nessuno di coloro […]


Grazie Lucilla per il bene che ci hai dimostrato

Ora che non c’è più si scopre l’ovvio ovvero quanto siano numerose le vie che ci conducono a Lucilla Morlacchi. Comunque sia, una certezza l’abbiamo: è morta una delle più grandi attrici del teatro italiano e per noi una cara, carissima amica e un’appassionata sostenitrice della nostra missione. Difficile da dimenticare l’ultimo incontro con Lucilla […]


memoMi, è nato il museo virtuale della memoria di Milano

Quante volte abbiamo detto e scritto: Vidas, è nata e opera a Milano…Strade, piazze, vicoli, palazzi e case di ringhiera, chilometri e chilometri percorsi in tanti anni dai nostri operatori e volontari fin nel cuore di una città che è diventata parte di noi e che tante volte abbiamo ringraziato per la sua generosità. Una, […]


“Come maiali”. Per non dimenticare

Non regalo più giochi ai miei ragazzi per le ricorrenze importanti, regalo ricordi. Quello che vorrei condividere con voi è il racconto di una giornata speciale, un ricordo da tener vivo. Usciamo da un cancello come uomini liberi, portandoci il peso di una parte di storia incomprensibile; dallo stesso cancello entrarono migliaia di persone ignare […]


Resisterà la memoria dell’Olocausto quando l’ultimo dei salvati si ritroverà con i milioni di sommersi?

Il 27 gennaio è il giorno che fu scelto nel 2000 dal Parlamento italiano per ricordare l’Olocausto. In quel giorno del 1945, con l’ingresso delle truppe sovietiche, fu liberato il campo di concentramento di Auschwitz. La decisione è frutto di un compromesso che disinnescò molte tensioni. Nel dibattito entrarono altre date: il 12 giugno, compleanno […]


Memoria dell’Olocausto, che ogni giorno sia il 27 gennaio

Domenica 27 gennaio si è celebrato il giorno della memoria per ricordare le vittime dell’Olocausto. Perché memoria? Perché la memoria dice ciò che noi siamo, qui e ora, ci consegna un’identità. “Noi siamo i nostri ricordi”. Con queste parole il nostro Alberto Malliani aprì nel 2001 il seminario sulla Memoria organizzato dal Comitato Scientifico Vidas […]