Archivio del tag: medicina

Relazione di cura e gestione dell’incertezza in medicina

In un mondo pieno di splendide certezze, talvolta solo presunte, ragionare sull’incertezza è professione d’umiltà, un bagno benefico che  ci riconduce alla nostra finitezza, senza per questo rinunciare ad esercitare il diritto-dovere di porre l’asticella della conoscenza sempre più in alto. Tale è la considerazione che emerge a conclusione della proficua giornata di lavori, tenutasi […]


Forse le lacrime sono una risposta

Non sempre ci sono parole. A volte di fronte al dolore ci si può solo riconoscere uomini e donne, uguali, io con il camice, tu no, io qui in piedi, tu sdraiato nel letto. Le lacrime sono un segno possibile di questa umanità che ci accomuna. Forse, mi dico, sono una risposta.


C’è ancora un limite?

La natura tradizionale del farmaco è quella di essere un rimedio. Dove la vita manifesta un disfunzionamento (nel corpo come nel pensiero) la promessa del farmaco è quella di ripristinare il livello normale di efficienza guastato dall’irruzione della malattia. Nel nostro tempo, all’estensione inflattiva di questa promessa che tende sempre più a medicalizzare la vita […]


In prima linea nella guerra al dolore

Mi chiamo Fulvio, ho 40 anni e faccio il medico palliativista dopo una breve vita da chirurgo. Nato a Bari e da sempre vissuto a Roma e di quelle terre porto l’accento e i ritmi lenti. Sono separato e innamorato della donna dei miei sogni incontrata tardi, ma meglio tardi… Siamo una famiglia allargata composta da […]


Il nuovo linguaggio della medicina

Dopo avervi portato la scorsa volta a riflettere sul concetto di dignità, ho pensato di preparare il riassunto di una pubblicazione del NEJM (New England Journal of Medicine) relativa al vocabolario medico, al valore delle parole e alla industrializzazione della medicina. I due autori, Pamela Hartzband e Jerome Groopman, lavorano a Boston e mi hanno stupito […]


Il giuramento di Ippocrate e le Cure Palliative

Ho pensato che fosse importante riportare il testo, o meglio i testi, del giuramento d’Ippocrate. Dico i testi perché, oltre a quello che storicamente viene attribuito ad Ippocrate (460 – 370 a.c.), si è aggiunta una revisione deliberata, con occhi più moderni, nel 1998 dalla Federazione Nazionale Ordini Medici Chirurghi e Odontoiatri (FNOMCeO). Mi colpisce […]


In Vidas ho scoperto un mondo meraviglioso

Ora che ci penso non mi sono ancora presentato, d’altronde non sono molto avvezzo ai blog e dintorni. Chi sono? Mi chiamo Fabrizio Calamida. Cosa faccio? Il medico palliativista. Dove? Ma per Vidas, naturalmente! Sono approdato “casualmente” alle cure palliative alla fine del 2003 e ho scoperto un mondo completamente diverso fatto soprattutto di comunicazione, […]