Archivio del tag: estate

La solitudine di nonna Ester e di Mario il giramondo

Meglio soli che male accompagnati, recita un vecchio detto. Pensato da qualcuno che la solitudine vera, certamente, non sapeva cosa fosse. Di certo nonna Ester non la pensava alla stessa maniera, dato che per sfuggirvi si è inventata nientemeno che una rapina. Lunedì mattina alle 9 arriva al centralino del 113 una telefonata in cui […]


“Nessun malato viene lasciato solo, mai”

Ecco quello che ci ha scritto la nostra infermiera a domicilio. Le sue parole, l’affetto e il calore che emergono da ogni riga dimostrano quanto le persone contino più della malattia. Ogni paziente, con la sua sensibilità e la sua sofferenza, è sempre al centro delle cure, delle attenzioni e dell’affetto di tutti noi di Vidas […]


In città in estate per assistere i malati a domicilio

Il nostro insostituibile volontario della penna: Giuseppe Ceretti per fortuna non perde la sua anima di vero cronista. Qualche settimana fa si parlava immancabilmente delle giornate bollenti di questi giorni e dell’assistenza Vidas in estate. È stato un attimo e il cronista è partito “vorrei intervistare uno/a dei volontari che rimane in città in estate […]


Colpa delle stelle: storia d’amore e malattia

Può una storia d’amore tra due adolescenti malati di cancro non essere stucchevole o patetica? Può anzi far sorridere e un po’ sognare anche chi sedici anni non li ha più? La mia risposta è sì, se si tratta di “Colpa delle stelle” di John Green. Sono stata incuriosita dal gran parlare che si faceva […]


Consigli di lettura per l’estate

Manca poco all’agognato momento: le vacanze estive. Che si vada al mare, in montagna o che ci si goda la città senza dover rispettare i ritmi lavorativi il ritornello di questi ultimi giorni di luglio è: “Quando vai in ferie?”. I nostri operatori impegnati nell’assistenza, ce lo aveva già raccontato lo scorso anno Fabrizio, non […]


Noi di Vidas ci siamo sempre

Questa mattina, nonostante il caldo che si fa sentire sin dalle prime ore del mattino, ho preso la mia amata bicicletta e mi sono avviato verso Casa Vidas per iniziare la mia giornata lavorativa. Per arrivarci devo attraversare una buona fetta di città perché abito nella zona di Milano chiamata Città Studi e l’Hospice Casa […]