Archivio autore: Roberta

L’ospite più atteso

Lei non lo sa, ma quello spasmo rapido e furtivo ha siglato l’esperienza che trasforma una ragazza in donna e una donna in madre. […] In verità di essere «in dolce attesa», come scrivono i giornali femminili, lo sapeva ormai da mesi. Ma è sul tram numero 28, in un giorno di novembre, che il […]


“La storia delle mie tette”, irriverente graphic novel sulla vita (e il cancro)

Il reparto fumetti delle librerie mi attrae sempre e lì ho trovato, in una pigra giornata d’estate, “La storia delle mie tette”. L’irriverente graphic novel di Jennifer Hayden guarda alla vita da un punto di vista del tutto originale: il seno della protagonista, anzi le sue tette.


“Non è mai troppo tardi”

Poche, nella vita, sono le cose democratiche: la nascita, la malattia e la morte. Giovani e vecchi, poveri o ricchi, tutti siamo uguali davanti a questi misteri della nostra vita. È così che i protagonisti di “Non è mai troppo tardi”, lo squattrinato meccanico Carter (Morgan Freeman) e il ricchissimo magnate Edward (Jack Nicholson), si […]


La mia prima assemblea dei soci

Nonostante abbia da pochi giorni compiuto 5 anni in Vidas, quest’anno per la prima volta ho assistito all’assemblea dei soci. Naturalmente avevo già vissuto il “dietro le quinte”, quel clima di fibrillazione che ci accompagna non solo il giorno stesso per l’imminente evento, ma fin da qualche settimana prima per la necessità di fare il […]


Non so se ce la farò

Non so se ce la farò, mi sono detta. È stato il mio primo pensiero quando ho iniziato a leggere le testimonianze degli operatori dell’équipe pediatrica domiciliare. Storie come quella di Giada pubblicata sull’ultimo notiziario, esperienze emotivamente impegnative per ogni operatore perché avere a che fare col dolore in un bambino o in un ragazzo […]


Momenti di trascurabile (in)felicità

La vita è fatta di avvenimenti fondamentali: la nascita, i primi passi, le prime parole, il primo giorno di scuola e via via fino al primo amore, la nascita di un figlio e poi di un nipote e così via. Ma la vita è fatta anche di piccoli momenti. Momenti di trascurabile (in)felicità. Su questo […]


Tre anni di Noi di Vidas, ora l’importante è partecipare

Tre anni di Noi. Noi di Vidas, naturalmente. Per il primo compleanno io e Raffaella gioivamo dei nostri risultati, mentre per il secondo Giuseppe sottolineava quanto il regalo più bello per il blog siate voi che ogni giorno ci scoprite e riscoprite. Così in questo terzo compleanno abbiamo capito che dobbiamo dare più spazio a […]


Sette minuti dopo la mezzanotte

Sette minuti dopo la mezzanotte. È questa l’ora in cui davanti a Conor si materializza “il mostro”. Un mostro che assume le sembianze di un albero, quel tasso che il ragazzo vede dalla sua finestra ogni giorno. Ma non è l’apparizione peggiore che viene a fargli visita durante la notte: c’è un incubo che lo […]


Il senso di Halloween e della festa dei morti

Quando ero piccola, Halloween non si sapeva nemmeno cosa fosse. Non parlo del paleozoico, giusto di una ventina di anni fa. Esisteva solo la festa dei morti – che univa Ognissanti e la Commemorazione dei Defunti, ancora fatico a capire quale sia il 1° e quale il 2 novembre –, in cui si faceva il […]


Colpa delle stelle: storia d’amore e malattia

Può una storia d’amore tra due adolescenti malati di cancro non essere stucchevole o patetica? Può anzi far sorridere e un po’ sognare anche chi sedici anni non li ha più? La mia risposta è sì, se si tratta di “Colpa delle stelle” di John Green. Sono stata incuriosita dal gran parlare che si faceva […]