Archivio autore: Giuseppe

Gianfranco Piacentini, “l’amico dei pensieri”

Il 27 luglio 2008 moriva nell’hospice di via Ojetti Gianfranco Piacentini, fine umanista, letterato, compagno per un lungo tratto di vita di Giovanna Cavazzoni e con lei socio fondatore di Vidas. Scrisse Giovanna in quei giorni: “Dopo 26 anni ho perso l’amico dei pensieri, ma anche se la nostra storia è stata interrotta, quel capitale […]


La visita alla Casa Sollievo Bimbi e l’emozione di un vecchio cronista

Capita al vecchio cronista di scrivere di una conferenza stampa. Meglio, è capitato, centinaia di volte nel lungo percorso di lavoro che lo ha condotto sulla riva di Vidas, con l’orgogliosa definizione di volontario della penna. Tuttavia lo scorso lunedì 28 maggio, al seguito di colleghe e colleghi fatalmente assai più giovani, è capitato altro. […]


Basta provarci, il coraggio e l’esempio di Stephen Hawking

È morto a 76 anni Stephen Hawking. Il celebre astrofisico, che ha studiato le origini dell’universo, era malato di SLA fin da quando era poco più che ventenne. Perché ricordarlo in questo blog? Che altro potremmo aggiungere di significativo su colui che ci ha stupito, commosso, divertito, raccontando, con infinita sapienza narrativa, i buchi neri, […]


Il biotestamento è legge

Giovedì 14 dicembre è stata una bella giornata e non solo per la coincidenza del sole che illuminava Milano. La legge sulle disposizioni anticipate di trattamento finalmente è stata approvata. Avremo tempo e modo di dare alla comunità di Vidas ogni ragguaglio utile alla comprensione della nuova normativa. Eccovi intanto il testo approvato a larga […]


Mozart14, che tu sia la benvenuta

Shalom Mozart14, che tu sia la benvenuta a Milano. Parola di Vidas, che ha fatto della musica la sua compagna ideale nel lungo percorso dedicato ai malati terminali, un filo rosso lungo ormai quasi 36 anni. E Shalom alla presidente di Mozart14, Alessandra Abbado, che da anni sostiene le iniziative avviate in ambito sociale ed […]


Relazione di cura e gestione dell’incertezza in medicina

In un mondo pieno di splendide certezze, talvolta solo presunte, ragionare sull’incertezza è professione d’umiltà, un bagno benefico che  ci riconduce alla nostra finitezza, senza per questo rinunciare ad esercitare il diritto-dovere di porre l’asticella della conoscenza sempre più in alto. Tale è la considerazione che emerge a conclusione della proficua giornata di lavori, tenutasi […]


La dignità della vita ferma in Parlamento

Quante volte si coniuga la parola tempo nell’arco della vita? Praticamente ogni giorno e in ogni istante. Tempo è la nostra esistenza che scorre, ma tempo è anche ciò che decidiamo, è l’essere. C’è un tempo assoluto che scorre come le lancette d’un orologio, c’è il tempo scandito dalle nostre pulsioni, dagli affetti e dall’intelligenza, […]


Pensieri niente affatto oziosi in sella alla vespa rossa

Monica, la nostra coordinatrice dei volontari in hospice, ci ha mandato queste righe che sono un inno al valore della vita e al lavoro collettivo. Eccole, con una premessa: a noi hanno procurato gioia. Dieci giorni di vacanza , relax, pensieri  leggeri, il lavoro lasciato a casa. Torno però sempre con piacere al lavoro ed […]


La cognizione del dolore e il coraggio di Michele e Fabio

Ricordate Charlie Gard? Nel cuore dalla torrida estate che si sta concludendo, la vicenda del bimbo affetto da una rara malformazione è stata al centro di una disputa fra i genitori e l’ospedale londinese dove era ricoverato. Giudicato inguaribile, i genitori avrebbero voluto sottoporlo a una cura sperimentale negli Stati Uniti. Hanno lottato, chiesto, scritto, […]


Un supplemento d’anima per il piccolo Charlie

La vicenda del piccolo Charlie Gard ha occupato per giorni le pagine dei quotidiani e alimentato un lungo dibattito sui social network: chi è padrone di una vita, tanto più se essa sta per spegnersi quando ancora non s’è affacciata a un’esistenza sensibile? Quando si può parlare di tramonto naturale, come chiedono i credenti, entro […]