In memoria di Filippo, per aiutare i piccoli eroi come lui

Si calcola che quando un bambino si ammala gravemente ci sono almeno 200 persone tra parenti, insegnanti, compagni, vicini di casa coinvolte nel suo percorso di sofferenza. Anna Sangro, che scrive la testimonianza riportata qui sotto, si è domandata come poteva tenere viva la memoria del bimbo di una delle sue più care amiche, “il nostro angelo” lo chiama. La risposta le è venuta dal cuore: una donazione a Vidas in memoria di Filippo, che potesse aiutare altri piccoli eroi come lui.

In Memoria

Quando accade qualcosa di talmente forte che dà uno scossone tremendo e profondo alla vita che stai conducendo, ti trovi ad attivare in modo naturale la mente e il cuore e ti chiedi “cosa posso fare?” Questo è successo, quando il nostro angelo Filippo è andato via, a tutte le persone che sono state vicine a lui e alla sua grande famiglia.

Filippo era il figlio di una mia amica carissima con la quale c’è un legame profondo e sincero di vero amore. La sua mancanza ha fatto e sta facendo riflettere non solo me ma tutte le persone che sono state vicine alla sua famiglia.

Abbiamo sentito il bisogno di fare qualcosa di concreto che ricordasse l’importanza di questa vita interrotta, ma soprattutto di un bambino speciale che ha reso speciale anche gli ultimi giorni della sua dolcissima vita.

Una raccolta in sua memoria e in particolare per Vidas è la forma di contributo che ha dato maggior senso a tutto questo, perché significa essere parte attiva nella costruzione di qualcosa che aiuta e supporta in modo generoso e professionale tutte le vite speciali che si trovano a dover affrontare un percorso simile a quello di Filippo. Perché le persone meravigliose che operano all’interno dell’Associazione hanno contribuito con attenzione a rispettare i desideri della famiglia di Filippo, a non lasciarli mai soli offrendo sostegno e conforto.

La raccolta fondi in sua memoria vuole essere per tutti noi un segno perché la forza e il coraggio di Filippo possano aiutare i piccoli eroi come lui.

Chi volesse fare una donazione in memoria di un proprio caro può farlo su www.vidas.it/inmemoria


Roberta

Blogger, cinemaniaca, aspirante fundraiser 2.0, lettrice incallita, appassionata social networker, viaggiatrice e cuciniera folle... in una parola iperattiva in tutto tranne che nello sport! Frequento un cineforum ma non sono tagliata per i dibattiti. Sono più brava ad esprimermi nel mio blog in cui parlo di tutto quel che mi passa per la testa! Sono Roberta Tocchio e lavoro in Vidas dal maggio 2011: sono entrata come stagista e non me ne sono più andata. Mi occupo, per lavoro e per passione, di web e social network.

Lascia un commento

Questo spazio è a disposizione di tutti per dare il proprio contributo al dibattito con riflessioni, pensieri, domande. Se sei un nuovo utente leggi la policy e ricorda che il tuo primo commento verrà rivisto dagli amministratori prima di essere pubblicato.


*obbligatorio