La tessera Vidas per Papa Francesco

Dico sempre che i nostri volontari sono straordinari…
Giordano, furia della natura, generosissimo, empatico e sempre abbronzato (lo vedi e ti viene da sorridergli), non ce l’ha fatta: potendo parlare al Papa, gli è venuto dal cuore di parlare di Vidas e regalargli la sua tessera Vidas.
Mi dico io… Noi “Siamo Vidas”… Dentro. Lo si sente, e lo si sceglie.

Le emozioni che provi quando ti accosti ad uno degli uomini più grandi e potenti della terra (puoi credere o meno) è fortissima, anche per uno come me che ha i capelli bianchi.

Quando non ti aspetti un regalo del genere, perché di un magnifico regalo si tratta da parte di una persona eccezionale, il riuscire ad avere 120 secondi con LUI è stato un momento indelebile che resterà sempre a riempire uno spazio importante nella mia ad oggi fortunata vita.

La Sua presenza, la Sua pazienza, la Sua umanità, la Sua disponibilità hanno riempito le menti ed i cuori di tantissime persone.

Che dire? Un GRANDE UOMO trasmette emozioni che non riesci a descrivere ma che puoi solo immaginare, e oggi sicuramente avrà preso conoscenza di “NOI DI VIDAS”.


Federica

Sono Federica, nata in Vidas più di dieci anni fa come volontaria domiciliare e poi chiamata per il coordinamento dei volontari, che oggi condivido ultrafelicemente con Monica. Ho tre bimbi che sono dei tesori e un marito con grandi spalle che viaggia sempre. Parlo molto, dormo niente, mi emoziono sempre. Mi pacifico in alta montagna. Adoro i nostri volontari, che insieme ai nostri pazienti vanno al cuore della vita. E io insieme a tutti loro.

Lascia un commento

Questo spazio è a disposizione di tutti per dare il proprio contributo al dibattito con riflessioni, pensieri, domande. Se sei un nuovo utente leggi la policy e ricorda che il tuo primo commento verrà rivisto dagli amministratori prima di essere pubblicato.


*obbligatorio