Ti ricordo al fiorire del glicine

È tornato a fiorire il glicine e ogni volta che lo vedo non posso non pensare a te, caro prof.

Ricordo, come fosse oggi,  quando ci parlasti del glicine che si arrampicava sul tuo balcone e di come attendevi la fioritura ogni primavera.

Ho sempre il timore di trovare tra i molti nomi che ogni giorno incontro un nome conosciuto e così è stato con te.

Sei entrato in Casa Vidas già senza coscienza, ho aspettato alcuni giorni prima di trovare il coraggio di venire a salutarti. Temevo di non riconoscerti e invece, nonostante gli anni e la malattia, eri rimasto tu, con i tuoi incredibili baffi e ti ho rivisto seduto in cattedra con il tuo incredibile piglio e amore per ciò che insegnavi. Ho avuto tanti insegnanti più o meno bravi ma per me sei sempre stato tu, il prof.

Penso che saresti felice di essere ricordato alla vista del glicine.


Monica

Sono Monica Pontremoli o Moni e lavoro in casa Vidas come coordinadrice dei volontari della degenza dopo essere stata volontaria per qualche anno. Sono mamma di tre ragazzi adoloscenti e di un'adorabile labrador nera. Adoro tante cose : la natura, il silenzio, il buon cibo e il buon vino meglio se condiviso in compagnia, la lettura, il cinema e viaggiare. Credo di essere una donna ottimista e positiva ma detesto i soprusi.

Lascia un commento

Questo spazio è a disposizione di tutti per dare il proprio contributo al dibattito con riflessioni, pensieri, domande. Se sei un nuovo utente leggi la policy e ricorda che il tuo primo commento verrà rivisto dagli amministratori prima di essere pubblicato.


*obbligatorio