“Non è mai troppo tardi”

Poche, nella vita, sono le cose democratiche: la nascita, la malattia e la morte. Giovani e vecchi, poveri o ricchi, tutti siamo uguali davanti a questi misteri della nostra vita. È così che i protagonisti di “Non è mai troppo tardi, lo squattrinato meccanico Carter (Morgan Freeman) e il ricchissimo magnate Edward (Jack Nicholson), si incontrano in una camera di ospedale, entrambi malati di cancro. Sarà la condivisione dell’esperienza della malattia a sancire la loro amicizia.

Non è mai troppo tardi

Scopertisi terminali, i due stilano una “bucket list” (tradotta in italiano come “lista del capolinea”) di cose da fare prima di morire: più filosofica la versione iniziale di Carter, più avventurosa grazie alle aggiunte di Edward. Inizialmente sembra rispondere a un puro desiderio di sfuggire alla morte sentendosi pienamente vivi: dal lancio col paracadute alla gara di auto. Ma col passare dei giorni e approfondendo la reciproca conoscenza, il viaggio intrapreso insieme dà modo ai due amici di confessare l’un l’altro sentimenti e paure.

Freeman e Nicholson ci regalano due personaggi che strappano ben più di una risata, senza indugiare troppo sulla commozione e concedendosi appena qualche tocco di buonismo. “Non è mai troppo tardi” è un inno alla vita fino all’ultimo istante, mostrandoci al contempo quanto spesso non riusciamo a godere appieno delle piccole gioie che la vita ci regala.


Roberta

Blogger, cinemaniaca, aspirante fundraiser 2.0, lettrice incallita, appassionata social networker, viaggiatrice e cuciniera folle... in una parola iperattiva in tutto tranne che nello sport! Frequento un cineforum ma non sono tagliata per i dibattiti. Sono più brava ad esprimermi nel mio blog in cui parlo di tutto quel che mi passa per la testa! Sono Roberta Tocchio e lavoro in Vidas dal maggio 2011: sono entrata come stagista e non me ne sono più andata. Mi occupo, per lavoro e per passione, di web e social network.

Lascia un commento

Questo spazio è a disposizione di tutti per dare il proprio contributo al dibattito con riflessioni, pensieri, domande. Se sei un nuovo utente leggi la policy e ricorda che il tuo primo commento verrà rivisto dagli amministratori prima di essere pubblicato.


*obbligatorio