Accendiamo una luce

L'immagine del biglietto pregiato "La lanterna accesa" proposto da Vidas in occasione del Natale

Non è originale, ma simbolico sì, e fa bene. O almeno, male non fa.
Accendiamo una luce, in queste feste. Qualunque sia il nostro credo – compreso il non credere – una candela, una lanterna, una luce è anche un segno: di vigilanza e di ostacolo al buio che di questi giorni ci pervade un po’ tutti. Non intendo questi giorni di ‘feste’ (che per molti sono poco illuminati), ma questi giorni scuri di difficoltà, incertezze, cambiamenti e sgomenti che ci invadono il quotidiano nelle notizie e nelle immagini.

Accendiamo una luce.

Questa volta interrompo la serie che vi propongo di solito, per accostare un fiammifero a una candela. Ma non lo faccio qui da per me: meglio lo fa una manciata di frasi che persone ‘illuminate dentro’ hanno saputo scrivere. E cantare. Ascoltate (cliccando qui) Elisa, in “Luce”. 

Buone feste.

C’è una crepa in ogni cosa. Ed è da lì che entra la luce.
Leonard Cohen

È finita la notte. Spegni la lampada fumante nell’angolo della stanza. Sul cielo d’oriente è fiorita la luce dell’universo: è un giorno lieto. Sono destinati a conoscersi tutti coloro che cammineranno per strade simili.
Tagore

Lanterna

Ti amo entro la sfera delle necessità quotidiane, alla luce del giorno e al lume di candela.
Elizabeth Barrett Browning

Ogni uomo deve decidere se camminerà nella luce dell’altruismo creativo o nel buio dell’egoismo distruttivo. Questa è la decisione. La più insistente ed urgente domanda della vita è: “Che cosa fate voi per gli altri?” Ignorare il male equivale ad esserne complici.
Martin Luther King

Ci sono due modi di diffondere luce: essere la candela oppure essere lo specchio che la riflette.
Edith Warton

Lanterna

Ogni onda del mare ha una luce differente, proprio come la bellezza di chi amiamo.
Virginia Woolf

Possiamo perdonare un bambino quando ha paura del buio. La vera tragedia della vita è quando un uomo ha paura della luce.
Platone

È di notte che è bello credere alla luce.
Edmond Rostand


Diana

Sono giornalista - specializzata in musica classica e cultura - e scrittrice, affetta da consumo sfrenato di libri: narrativa e psichiatria, psicologia, teatro e poesia. Non ho figli, ma è come se ne avessi avuti molti: ho lavorato a lungo in una Onlus, ‘La Stravaganza’, che ha portato in tanti teatri italiani spettacoli di opere liriche mescolate a ‘canzonette’, cantate, danzate e recitate da disabili psichici e fisici. Per un periodo sono stata impegnata in Vidas come Ufficio Stampa. Raffaella mi ha invitato in questo blog, e ne sono molto più che felice.

1 commento

  1. Roberta:

    Mi piace questo post. Adoro la canzone di Elisa, le immagini e le citazioni. In particolare mi colpiscono, per motivi diversi 2 frasi: quella di Elizabeth Barrett Browning, forse per via del momento della vita che sto vivendo, e quella di Martin Luther King, che mi conferma nelle scelte che ho fatto. Tutto comunque contribuisce ad accendere la mia luce. Grazie

Lascia un commento

Questo spazio è a disposizione di tutti per dare il proprio contributo al dibattito con riflessioni, pensieri, domande. Se sei un nuovo utente leggi la policy e ricorda che il tuo primo commento verrà rivisto dagli amministratori prima di essere pubblicato.


*obbligatorio