La mia prima volta al Festival del Fundraising

Quest’anno sarò per la prima volta al Festival del Fundraising, il più grande evento italiano per chi si occupa di raccolta fondi. Sono elettrizzata all’idea di trovarmi per 3 giorni insieme a tanti colleghi con più esperienza di me con cui condividere successi e insuccessi e da cui imparare come dialogare proficuamente con i sostenitori e come coinvolgere nuovi potenziali donatori.

Ho studiato a fondo il programma e selezionato – con una certa difficoltà: l’offerta è enorme e avrei voluto fare tutto! – le sessioni formative a cui prendere parte. Studierò le tendenze del futuro con gli ospiti internazionali e mi aggiornerò sulle buone pratiche italiane in materia di web e social network. E naturalmente, da smanettona quale sono, twitterò live gli interventi sia con il mio account (@Roby_BB) sia tramite @NoidiVidas.

La cosa più bella è che non sarò sola, ma con altre due colleghe: Tina, che coordina l’area di Promozione e Sviluppo e si occupa specificamente degli eventi speciali, e Raffaella M. (da non confondere con la “nostra” Raffa G.), che segue l’area di direct marketing e, da veterana, sarà la nostra guru sul Festival.

Si preannunciano giornate piene di studio, dalla mattina al tardo pomeriggio, ma anche momenti di confronto stimolante e di divertimento per rilassare un po’ i cervelli strapazzati, come la serata dal tema “I ruggenti anni venti”. Inizia il conto alla rovescia per la partenza prevista per mercoledì, se volete partecipare da lontano non vi resta che seguire l’hashtag #FFR13 su Twitter!


Roberta

Blogger, cinemaniaca, aspirante fundraiser 2.0, lettrice incallita, appassionata social networker, viaggiatrice e cuciniera folle... in una parola iperattiva in tutto tranne che nello sport! Frequento un cineforum ma non sono tagliata per i dibattiti. Sono più brava ad esprimermi nel mio blog in cui parlo di tutto quel che mi passa per la testa! Sono Roberta Tocchio e lavoro in Vidas dal maggio 2011: sono entrata come stagista e non me ne sono più andata. Mi occupo, per lavoro e per passione, di web e social network.

8 commenti

  1. Diana:

    Allora in bocca al lupo Roberta! E anche a Tina e Raffaella M. Non potrò seguirti su Twitter perché, come direbbe Crozza imitando Maroni, non sono ancora socialnetworkizzata (il che ti farà orrore, immagino: forse rimedierò, forse), ma troveremo il modo di sapere com’è andata: non c’è dubbio. Buona avventura da Diana

  2. Roberta:

    Grazie Diana, troveremo il modo per farti e farvi sapere come è andata! Un abbraccio

  3. monica:

    Buon lavoro ragazze e buon divertimento!!!

  4. Roberta:

    Grazie Monica è stato stancante ma bellissimo!

  5. Barbara:

    Ciao Roby!
    Mi unisco al commento di Diana sentendomi particolarmente in sintonia con lei… e poco al passo con i social network:-((
    Hai voglia di raccontarci com’è andata ora che tutto è finito e sarai riuscita a raccogliere le idee?
    GRAZIE!!!

  6. Roberta:

    Certo Barbara, è già in preparazione! Come dici tu dovevo raccogliere un po’ le idee, ma lo leggerete presto

  7. Barbara:

    Letto!
    …grazie!!!

  8. Roberta:

    E di che? :)

Lascia un commento

Questo spazio è a disposizione di tutti per dare il proprio contributo al dibattito con riflessioni, pensieri, domande. Se sei un nuovo utente leggi la policy e ricorda che il tuo primo commento verrà rivisto dagli amministratori prima di essere pubblicato.


*obbligatorio